MTB - Monferrato - Castagnole Monferrato

Cammini delle Alte Colline Ombrose e delle Colline Chiare – Tappa 10

Il percorso unisce i paesi di Viarigi e Scurzolengo, attraversando Montemagno, Castagnole Monferrato e Refrancore, in un itinerario panoramico tra architetture affascinanti e coltivazioni vinicole diffuse. I vini principalmente prodotti nella zona sono i tipici rossi piemontesi: Barbera, Grignolino e l’immancabile Ruchè che qui regna sovrano.

L’itinerario prende il via nei pressi del cimitero di Viarigi, dirigendosi dapprima verso l’altura coronata dalla Chiesa del Gombo che definisce la prima altura al limitare occidentale del nucleo di Viarigi; da qui si prosegue per circa 2 chilometri su un percorso caratterizzato da una pluricoltura, tra campi coltivati, prati, boschi, noccioleti e vigneti.

Si arriva quindi nel paese di Montemagno, incrociando la SP 14 per attraversarla e immettersi nella via di fronte, sterrata, e proseguire per 150 metri, prima di attraversare un tratto di 300 metri tra boschivo e prati. Si prende quindi la SP 29 in direzione Castagnole Monferrato, passando per la piazza di Montemagno su cui si disputano le partite di Campionato di serie A di Tamburello a muro, tipico sport di squadra del Monferrato, molto seguito in primavera ed estate. A troneggiare, l’antichissimo castello dalla pianta irregolare e dalla corte ellittica, con merlatura ghibellina a coda di rondine.

Il percorso verso Castagnole Monferrato prosegue su una strada parallela alla provinciale, percorrendo via Rinetti Dottore per 100 metri prima di svoltare a destra in via Santa Croce e proseguire per circa 1500 metri su una strada prima asfaltata e poi sterrata, ma che regala una totale immersione nella natura, tra campi coltivati, prati, boschi e vigne.

leggi di più

Si arriva quindi ad incrociare la Strada Provinciale che collega Montemagno e Castagnole Monferrato, entrando nel paese regno del Ruchè, vino DOCG rosso prodotto da un vitigno autoctono dei più rari tra quelli coltivati nel Monferrato astigiano, derivante probabilmente da un vitigno importato da monaci della Borgogna. Vino delle grandi occasioni, legato ai momenti belli della vita, è sempre stato offerto alle persone care e importanti.

Superata la farmacia, prendendo in direzione Asti, si incontra a destra dopo circa 50 metri via Guglielmo Marconi su cui svoltare e proseguire per circa 1200 metri.  Dopo una serie di campi coltivati si trova sulla destra un boschetto, superato il quale si svolta a destra e si prosegue per 800 metri tra prati, coltivi, boschi e noccioleti, dirigendosi verso frazione Calcini per poi risalire il pendio sino ai margini della frazione Migliandolo di Portacomaro e da qui, lungo la cresta collinare parallela, al paese di Scurzolengo. Il percorso è particolarmente panoramico, caratterizzato da pluricolture, campi coltivati, boschi, noccioleti, vigne.  Si discende quindi nella valle del Mole e si risale fino al paese di Scurzolengo per terminare la tappa nei pressi della Cappella di San Giuseppe in via Martiri della Libertà.

 

TERRITORI ATTRAVERSATI

Monferrato

DOWNLOAD

INFO PERCORSO

Partenza
Viarigi
Via Luigi Capitolo
15041
Italia
Arrivo
Scurzolengo
SP38
14037
Italia
Tipologia
Lineare
Distanza
16 km
Difficoltà
Media
Tempo Medio di Percorrenza
2:50 ore

ACCESSIBILITA'

Lungo il percorso troverai:

Punti acqua lungo il percorso

Punti di interesse lungo il percorso

Partenza:
Viarigi
Via Luigi Capitolo
15041 Asti
Italia
Arrivo:
Scurzolengo
SP38
14037 Asti
Italia

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico in caricamento...

Le tappe di questo itinerario

Torna all'itinerario principale

    Itinerari consigliati