Loading...

Chiesa di San Domenico

Chiesa di San Domenico, spazio d’incontro e di cultura.

 

Ci fu un giorno in cui degli albesi si chiesero: “Che cosa vuol dire amare la propria città?” e decisero che “Ci sono due modi di dimostrarlo. Il primo, indiretto, è quello di chi lavora ordinatamente al posto occupato nella società…” il secondo è quello “di coloro che senza alcun proprio vantaggio, intendono organizzare tutte le migliori forze e le isolate intelligenze, indirizzandole con criterio ordinato a mettere in evidenza sia i diritti della comunità sia i suoi meriti, le sue tradizioni, la sua storia”. E’ un estratto dei principi che, dal 1955, animano l’Ente Morale Famija Albeisa, l’associazione nata allo scopo di “fare qualcosa per la città” al difuori dei tradizionali luoghi della politica amministrativa. Da allora la Famija Albeisa di cose ne ha fatte davvero tante e una in particolare è oggi sotto gli occhi ammirati di chi visita la città di Alba: il recupero e la ristrutturazione di uno degli edifici religiosi più significativi del centro storico, ovvero la bellissima Chiesa di San Domenico.

Indirizzo
Via Calissano - Alba
Contatti
info@famijaalbeisa.it
+39 0173 364144

Una storia lunga e travagliata, anni di gloria e anni di abbandono, ma l’amore degli albesi l’ha riportata a nuovo splendore.

La Chiesa di San Domenico venne edificata nel XII sec. dai frati predicatori domenicani. Nove secoli nel corso dei quali ha subito vari interventi che ne hanno modificato l’aspetto, ma mai mortificato il fascino. Per anni punto di riferimento della comunità, finì per cadere in rovina dopo gli anni ’40 e solo nel 1975 intervenne la Famija Albeisa che si fece carico dei lavori di ristrutturazione coinvolgendo le maggiori istituzioni del territorio. Un recupero che ha fatto riemergere preziosi e antichi affreschi che erano rimasti sepolti sotto anonimi intonaci dei secoli successivi. Imponente e con un portale di grande interesse per la notevole strombatura, al suo interno colpisce per le colonne e per la loro originale decorazione a scacchi in bianco e nero che richiama altri edifici religiosi dell’Italia centrale.

san domenico_esterni

Uno stile Gotico primitivo e una incredibile varietà di affreschi e chicche d’arte.

Tra le varie opere da segnalare anche una scultura di inizio ‘900 dell’artista Bistolfi regalata dal presidente Luigi Einaudi alla città di Alba a perpetua memoria dei caduti durante la guerra di Liberazione. Oggi la Chiesa di San Domenico è uno spazio che ospita concerti, convegni ed esposizioni d’arte, un luogo dove gli albesi possono arricchirsi di cultura e di bellezza, perché ad amare la propria città si corre anche il rischio che questa ricambi con incommensurabili interessi, rendendo migliore la vita di chi si è adoperato per lei.

Lunedì: Chiuso
Martedì: 15:00-18:00
Mercoledì: 15:00-18:00
Giovedì: 15:00-18:00
Venerdì: 15:00-18:00
Sabato: 10:00-12:00, 15:00-18:00
Domenica: 10:00-12:00, 15:00-18:00
6 Gennaio
10:00
12:00
15:00
18:00
Pasqua
10:00
12:00
15:00
18:00
Pasquetta
10:00
12:00
15:00
18:00
25 Aprile
10:00
12:00
15:00
18:00
1 Maggio
10:00
12:00
15:00
18:00
2 Giugno
10:00
12:00
15:00
18:00
15 Agosto
15:00
18:00
1 Novembre
10:00
12:00
15:00
18:00
8 Dicembre
10:00
12:00
15:00
18:00
24 Dicembre
10:00
12:00
15:00
18:00
26 Dicembre
10:00
12:00
15:00
18:00
31 Dicembre
10:00
12:00
15:00
18:00
Visitabile
SI
Convenzioni
Sistema Museale Albese
Visita individuale libera
SI
Visita individuale guidata
NO
Visita individuale audioguida
SI
€ 2,00. Gratuito in occasione di mostre d'arte
intero
Accesso disabili
SI
Accesso animali
NO
Parcheggio auto
NO
Parcheggio autobus
NO
Bookshop
SI
Caffetteria
NO
Kit gioco
Le informazioni contenute nella pagina potrebbero subire variazioni. Ti consigliamo di verificare ulteriormente i dati contattando direttamente il bene o servizio di tuo interesse per vivere appieno il tuo soggiorno in Langhe Monferrato Roero.

44.6997464, 8.0362698

Ente Turismo Langhe Monferrato Roero
Piazza Risorgimento, 2 - 12051 ALBA (CN)
Tel.+39.0173.35833 - Fax +39.0173.363878
info@visitlmr.it